Notizie

30 Gennaio 2023

Acque SpA – Interruzione idrica programmata nei comuni di Larciano, Lamporecchio e Cerreto Guidi

Acque comunica che per lavori sulla rete idrica nel comune di Larciano, dalle ore 22 di lunedì 30 alle 6 di martedì 31 gennaio, si renderà necessario sospendere l’erogazione idrica in tutto il capoluogo di Larciano, ad eccezione di via Bartolini e strade limitrofe. Al contempo, si verificheranno mancanze d’acqua a Cerbaia, nel comune di Lamporecchio, e a Poggioni, nel comune di Cerreto Guidi.

Al ripristino del servizio si verificheranno temporanei fenomeni di intorbidamento dell’acqua, destinati a esaurirsi in breve tempo.

In caso di condizioni meteorologiche avverse, l’intervento sarà rinviato al giorno successivo, con le stesse modalità orarie.

Scusandosi per i disagi, Acque informa che per ogni ulteriore chiarimento o aggiornamento è possibile contattare il numero verde 800 983 389.

Ultimi articoli

Notizie 11 Luglio 2024

YOGA & ENDOMETRIOSI

Venerdì 19 e 26 luglio – ore 21:00 presso i giardini pubblici in via Cosci – VI ASPETTIAMO.

Notizie 9 Luglio 2024

CONVOCAZIONE CONSIGLIO COMUNALE

Si comunica che il Consiglio Comunale si riunirà, in sessione ORDINARIA, il giorno venerdì 12/07/2024 alle ore 21:00 nella sala consiliare “Antonio Pappalardo” nel palazzo comunale, per deliberare sul seguente ordine del giorno.

Notizie 2 Luglio 2024

DAL 01 LUGLIO 2024 DIVIETO ASSOLUTO DI ABBRUCIAMENTO SU TUTTO IL TERRITORIO REGIONALE

Dal 01 luglio al 31 agosto 2024, su tutto il territorio della regione Toscana, è vietata qualsiasi accensione di fuochi, ad esclusione della cottura di cibi in bracieri e barbecue situati in abitazioni o pertinenze e all’interno delle aree attrezzate; anche in questi casi vanno comunque osservate le prescrizioni del regolamento forestale.

Notizie 1 Luglio 2024

ISCRIZIONE AI SERVIZI SCOLASTICI PER L’A.S. 2024/2025

Da lunedì 1° luglio 2024 al 31 luglio 2024 sarà possibile iscrivere i propri figli ai servizi scolastici comunali per l’AS 2024/2025 (mensa, pulmino e pre-scuola) e richiedere un’agevolazione tariffaria.

torna all'inizio del contenuto