Larciano (Pistoia) piazza Vittorio Veneto, 15 • centralino tel. 0573 85811 – fax 0573 838430
P.IVA 00180870479 • PEC comune.larciano@postacert.toscana.it



Segnalazione guasti pubblica illuminazione tel.0573/84577
cell.3351269604

Sezione "Acqua di Casa Tua" per visualizzare le caratteristiche chimico-fisiche dell'acqua erogata

A Larciano Castello sabato 08 luglio 2017 in una giornata straordinaria d'inizio Duecento

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

 

Terzo ed ultimo appuntamento dell'edizione 2017 del Ciclo di conversazioni su storia, arte e letteratura, organizzato dall'Accademia di Masetto, associazione culturale della Valdinievole e del Montalbano Orientale. 

Sabato 8 luglio, alle ore 21:15, presso il Castello di Larciano, intervento di Giampaolo Francesconi, medievista, storico del territorio pistoiese e direttore del "Bullettino Storico Pistoiese"
La comunità di Larciano visse negli anni Venti del Duecento un momento decisivo della sua storia. Fu in quel tornante che il potere signorile esercitato da parte dei conti Guidi, da oltre un secolo, passò nelle mani del Comune di Pistoia. Un passaggio che avrebbe decretato l'inizio di una storia diversa per la comunità e per gli uomini che la abitavano. Quel passaggio di diritti avvenne con tutti i rituali di cui il potere faceva uso in quei secoli. E così una bellissima serie di atti, datati fra il 1226 e il 1244, ci permette di capire quale fosse il ruolo del castello nel controllo degli uomini, come funzionasse la vita all'interno di una grande signoria e quali fossero i mezzi di cui vivevano uomini e donne, contadini e pescatori, piccoli commercianti e artigiani. Introduce Laura Diafani. Durante la serata sarà aperto e funzionante il circolo Amici del Castello. Ricordiamo che il ciclo di conversazioni 2017 è stato organizzato con la collaborazione ed il patrocinio delle amministrazioni comunali di Larciano e di Lamporecchio.Durante gli incontri è sempre possibile fare o rinnovare la tessera associativa dell'Accademia di Masetto.

 

19/08/2017 •

Utenti online: 1

Associazione di Promozione Sociale365GiorniAlFemminile

 

 L'impegno della Regione Toscana
contro la violenza di genere  
 Numero antiviolenza e stalking:
1522 24h SU 24