Larciano (Pistoia) piazza Vittorio Veneto, 15 • centralino tel. 0573 85811 – fax 0573 838430
P.IVA 00180870479 • PEC comune.larciano@postacert.toscana.it



Segnalazione guasti pubblica illuminazione tel.0865/1945915
cell.3351269604

Sezione "Acqua di Casa Tua" per visualizzare le caratteristiche chimico-fisiche dell'acqua erogata

Modulistica Servizi Sociali

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

BANDO ERP PER L'ASSEGNAZIONE DEGLI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA ANNO 2017

bando ERP 

domanda erp 

modello ricorsi

AGEVOLAZIONI SUI SERVIZI SCOLASTICI A.S. 2019/2020

Stampato per la richiesta di agevolazione tariffaria

 

AGEVOLAZIONE TARIFFARIA SUL SERVIZIO RIFIUTI - richiesta di rimborso da presentare dal 1° ottobre al 15 novembre

La Giunta Comunale, in attuazione del Regolamento per le agevolazioni economiche sul servizio rifiuti a favore di categorie sociali, con deliberazione n. 106 del 21/09/2015 ha definito i parametri di accesso ed i criteri per l'assegnazione di contributi economici a sostegno del pagamento delle bollette relative al servizio rifiuti.

A partire dal 1° ottobre e fino al 15 novembre sarà possibile presentare la domanda per ottenere un rimborso.

Ai sensi del Regolamento e della deliberazione G.M. n. 106/2015, i requisiti per presentare la domanda di rimborso sono:

  • essere residenti nel Comune di Larciano;

  • aver pagato tutte le bollette relative al servizio rifiuti dell'anno 2014;

  • essere in possesso di un'attestazione ISE/ISEE ordinaria rilasciata ai sensi del DPCM n. 159/2013 non superiore a € 7.500,00

  • essere in possesso di una bolletta emessa dal Gestore dalla quale siano rilevabili i dati relativi ai componenti il nucleo familiare ed alla superficie dell'immobile oggetto del servizio rifiuti;

L'agevolazione potrà essere richiesta esclusivamente per l'immobile di residenza.

Per presentare la domanda o avere ulteriori chiarimenti, rivolgersi presso l'Ufficio Servizi Sociali – tel. 0573 858132

DOMANDA PER SERVIZIO DI TRASPORTO SOCIALE

iL Servizio di trasporto sociale VIENE effettuato su richiesta per residenti che versano in determinate condizioni fisiche, sociali ed economiche.

Viene disciplinato attraverso il Regolamento per il Servizio di Trasporto Sociale, approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 52 del 18/12/2015.

E' richiesta una compartecipazione ai costi del servizio da parte degli utenti, stabilita annualmente dalla Giunta Comunale.

Per richiedere il servizio è necessario compilare il modulo di domanda predisposto dall'Ufficio; successivamente, valutata la richiesta ed i requisiti dell'utente è sufficiente contattare l'Ufficio Servizi Sociali per usufruire del servizio.

ATTIVITA' MOTORIA TERZA ETA'

L'Amministrazione Comunale collabora con la Società UISP Unione Italiana Sport per Tutti per promuovere l'attività motoria dedicata alla terza età. L'attività motoria, gestita dalla UISP nei locali della palestra comunale delle scuole medie, è in genere effettuata dagli inizi di ottobre fino alla fine del mese di maggio dell'anno successivo.

Per le modalità di iscrizione ed i costi contattare l'Ufficio Servizi Sociali. (domanda di iscrizione stagione sportiva 2016/2017)

CONTRIBUTO A SOSTEGNO DEL PAGAMENTO DEI CANONI DI LOCAZIONE

Contributo da richiedersi indicativamente a fine maggio di ogni anno. Viene erogato un contributo economico a sostegno del pagamento dei canone di affitto. La domanda, dovrà essere presentata corredata di attestazione ISEE e contratto di affitto debitamente registrato. I requisiti richiesti vengono stabiliti di anno in anno da Regione Toscana; il Comune, recepite le direttive, apre un bando per la presentazione delle domande.

CONTRIBUTI PER SFRATTI PER MOROSITÀ

Contributo Regionale per la prevenzione esecutività degli sfratti per morosità. Annualmente la modulistica viene predisposta dal LODE di Pistoia e trasmessa ai Comuni per la sua adozione. Il contributo, in presenza di uno sfratto in corso,  può essere utilizzato per pagare la morosità pregressa oppure per pagare 4 mesi di un nuovo contratto di affitto. Per presentare la domanda, stante la complessità della stessa e la particolarità del contributo richiesto, si consiglia di contattare l'Ufficio Servizi Sociali del comune.

CONTRIBUTO A SOSTEGNO DEL PAGAMENTO DEI SERVIZI IDRICI

Annulmente viene erogato un contributo economico a sostegno del pagamento dei servizi idrici.

L'apertura del bando è subordinata dalla comunicazione dell'Autorità Idrica Toscana, che mette a disposizione i fondi necessari e detta i parametri per la presentazione delle domande.

Il Comune, recepite le direttive, apre il bando per la presentazione delle domande. Alla domanda devono essere allegate attestazione ISEE e copia delle fatture pagate relative ai servizi idrici dell'anno precedente a quello della domanda.

Scarica la domanda per l'anno 2017

CONTRIBUTI EROGATI DA ALTRI ENTI PER I QUALI IL COMUNE GESTISCE LA TRASMISSIONE DELLA PRATICA

BONUS LUCE E GAS - Si tratta della richiesta di agevolazione tariffaria sulla fornitura di eneria elettrica e gas metano. L'utente per presentare la domanda deve essere in possesso di un'attestazione ISEE inferiore ad euro 8.107,50, di un contratto a lui intestato per utenza residenziale ed avere copia di una bolletta di luce o gas dalla quale leggere i dati relativi al contatore installato. L'agevolazione ha durata 12 mesi ed inizia dal mese successivo a quello in cui è stata fatta la richiesta. Trascorsi i 12 mesi va rinnovata.

ASSEGNO NUCLEO FAMILIARE E DI MATERNITA' - Si tratta di una richiesta per beneficiare di un contributo nel caso di famiglia composta da n. 3 figli minorenni oppure nel caso di nuovo nato in assenza di altre forme di maternità percepite dalla madre. Per presentare la domanda bisogna avere i requisiti (attestazione ISEE) di anno in anno determinati dall'inps. per maggiori informazioni consultare la pagina dedicata sul sito dell'INPS.

CONTRIBUTO PER FAMIGLIE CON FIGLI MINORI DISABILI - Si tratta di un contributo erogato da Regione Toscana in ottemperanza alla L.R. 82/2015. Potrà essere richiesto dal genitore in possesso di un'attestazione ISEE non superiore ad euro 29.999,00 per il figlio disabile minorenne certificato dalla Legge 104/92 art. 3, comma 3. Il contributo rimarrà valido per il triennio 2016/2018. Ogni anno, prima del 30 giugno va richiesto. Il contributo ammonta ad euro 700,00 per ogni annualità. Per maggiori informazioni è possibile visitare la pagina dedicata sul sito di Regione Toscana.

PER OGNI TIPOLOGIA DI CONTRIBUTO O DI SERVIZIO SOPRA MENZIONATO E' POSSIBILE RIVOLGERSI ALL'UFFICIO SERVIZI SOCIALI PER AVERE ULTERIORI SPIEGAZIONI - TEL 0573 858132

13/12/2019 •

Utenti online: 6

ELEZIONI EUROPEE 2019

_____________________________________________

_____________________________________________

Associazione di Promozione Sociale365GiorniAlFemminile

 

 L'impegno della Regione Toscana
contro la violenza di genere  
 Numero antiviolenza e stalking:
1522 24h SU 24