Larciano (Pistoia) piazza Vittorio Veneto, 15 • centralino tel. 0573 85811 – fax 0573 838430
P.IVA 00180870479 • PEC comune.larciano@postacert.toscana.it



Segnalazione guasti pubblica illuminazione tel.0865/1945915
cell.3351269604

Sezione "Acqua di Casa Tua" per visualizzare le caratteristiche chimico-fisiche dell'acqua erogata

Costruire/ristrutturare casa

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

 

Permesso per costruire e Denunce inizio attività (DIA)

Per entrambe queste pratiche occorre incaricare un tecnico abilitato, che provvedere a richiedere il permesso per costruire se si tratta di un nuovo edificio, o presenterà una Denuncia di Inizio Attività nel caso che si tratti di fare modifiche ad un fabbricato esistente. 
Nel secondo caso, i lavori possono essere iniziati dopo 20 giorni dalla presentazione della pratica al protocollo del Comune, se i termini non vengono interrotti. Nel primo caso occorre invece attendere il rilascio del permesso per costruire. 
In caso di interventi edilizi soggetti a D.I.A. da realizzarsi su immobili degni di particolare tutela, ovvero:
- soggetti a vincolo ai sensi del T.U. dei beni ambientali ed architettonici; 
- soggetti a vincolo per imposizione del Regolamento Urbanistico (schedature fabbricati di valore); 
- prospicienti reti viarie classificate “viabilità storica” dal Piano Strutturale; 
- ubicati in aree vincolate ai sensi del T.U. dei beni ambientali ed architettonici, od ai sensi di altra normativa di tutela; 
occorre acquisire preventivamente (quindi prima della presentazione della D.I.A.), il preventivo atto di assensodella Commissione Edilizia Integrata comunale, ovvero nulla osta della Sovrintenza ai Beni Ambientali ed Architettonici. Una volta acquisito l’atto di assenso – se positivo – è possibile presentare la D.I.A. edilizia. 

Dove e quando 
Ufficio Urbanistica - sede palazzo comunale - 
Tel. 0573 858145 
dal lunedì al sabato dalle 8:30 alle 13.00 

Come 
Occorre presentare:
- il modello in duplice copia, a firma di un tecnico abilitato
- il progetto in duplice copia 
- l'attestazione di versamento dei diritti di segreteria

Abitabilità e agibilità

Ad ultimazione dei lavori, un professionista abilitato certifica la conformità dell’opera al progetto presentato.

La certificazione di abitabilità o di agibilità delle unità immobiliari é necessaria, oltre che per le nuove costruzioni, anche:

a) in conseguenza dell’esecuzione di lavori di ristrutturazione edilizia o di ampliamento e che riguardino parti strutturali degli edifici;

b) in conseguenza dell’esecuzione di lavori di restauro o ristrutturazione edilizia o di ampliamento contestuali a mutamento di destinazione d’uso.

Una volta ultimati i lavori l'agibilità o abitabilità dei locali é attestata da un professionista abilitato unitamente alla conformità con il progetto e con le norme igienico-sanitarie. L’abitabilità o l’agibilità decorrono dalla data in cui perviene al comune l’attestazione.

Entro 180 giorni dalla comunicazione il Comune, tramite l’ASL, può disporre controlli, anche a campione, al fine di verificare i requisiti di abitabilità e agibilità delle costruzioni.


Dove e quando 
Ufficio Urbanistica - sede palazzo comunale - 
Tel. 0573 858145 
dal lunedì al sabato dalle 08.30 alle 13.00 

Contributi abbattimento barriere architettoniche

Il contributo è relativo agli interventi da eseguirsi negli edifici privati per il superamento delle barriere architettoniche. 
Alla domanda devono essere allegati: 
- preventivo di spesa e relazione delle opere da eseguire; 
- certificato medico attestante l’handicap del richiedente; 
- certificazione di invalidità civile rilasciato dalla Commissione; 
- eventuale nulla osta della proprietà dell’immobile all’esecuzione dei lavori; 
- dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà (redatta sul modulo predisposto).
Il contributo copre una percentuale della spesa effettiva; per l’erogazione viene stilata una graduatoria, con diritto di precedenza per gli invalidi totali.


Dove e quando 
Ufficio Urbanistica - sede palazzo comunale - 
Tel. 0573 858145 
dal lunedì al sabato dalle 08.30 alle 13.00 

Allacciamento alla fognatura

Il servizio è gestito da Acque S.p.A.

Dove e quando 
Acque spa - via Risorgimento angolo Via F.lli Cairoli - Monsummano 
Internet: www.acque.net 

Come

occorre presentare la domanda sugli appositi moduli,completa degli elaborati tecnici richiesti presso lo sportello o tramite posta direttamente alla sede amministrativa; 
occorre allegare: 
- Relazione tecnico-descrittiva 
- Planimetria in scala 1:2.000 della zona oggetto della richiesta in formato A4, con evidenziato il fabbricato da allacciare;
- due copie del progetto conforme all'originale presentato in Comune per l'adeguamento dell'impianto di scarico completo di: 
- particolari e tipologie costruttive; 
- punto d'innesto in pubblica fognatura; 
- quota di scorrimento nel punto di allaccio fognario. 
- Fotocopia di documento di identità del dichiarante. 
- Sezione stradale necessaria per la determinazione della larghezza stradale (complessiva di banchine e marciapiedi pubblici)
Dopo la richiesta, Acque S.p.A. invia all'intestatario della domanda il preventivo di spesa relativa ai costi di realizzazione dell'allacciamento richiesto, variabili in funzione della larghezza e della tipologia della strada. L'utente deve consegnare allo sportello l'attestazione di pagamento dell'importo del preventivo; Acque SpA esegue i lavori di allaccio fognario, in sede stradale pubblica, dalla canalizzazione fognaria al punto di allaccio indicato negli elaborati grafici, ed invia direttamente all'intestatario della richiesta la ricevuta fiscale, e l'autorizzazione all'allacciamento, completa di eventuali prescrizioni tecniche.

Attribuzione numero civico

Il numero civico va richiesto previa avvenuta certificazione di abitabilità o agibilità dell’alloggio (rilasciata dall’Ufficio Urbanistica), direttamente all’Servizi Demografici compilando l’apposito modulo.


Dove e quando 
Ufficio Servizi Demografici - sede palazzo comunale
Tel. 0573 858127 
dal lunedì al sabato dalle 08.30 alle 13.00 

 

13/12/2019 •

Utenti online: 5

U.O.S. Ufficio Relazioni con il Pubblico e Protocollo

  • Settore: Area Servizi Amministrativi
  • Orario:

    dal lunedì al sabato dalle 8:30 alle 13:00

  • Responsabile ufficio: -
  • Telefono: 0573 858100-85811
  • Fax: 0573 838430

ELEZIONI EUROPEE 2019

_____________________________________________

_____________________________________________

Associazione di Promozione Sociale365GiorniAlFemminile

 

 L'impegno della Regione Toscana
contro la violenza di genere  
 Numero antiviolenza e stalking:
1522 24h SU 24